Chi sono

Ricostruire qualcosa che è nostro, è questo il mio obiettivo. Coinvolgere in questo progetto la mia generazione, anche questo è un obiettivo.
Sono nato e cresciuto ad Aversa, terra della provincia di Caserta, ad aprile del 1986. Attivista nella politica universitaria della Seconda Università degli Studi di Napoli, ho conseguito la laurea in Architettura nel 2010 e abilitandomi alla professione l'anno successivo.
Negli stessi anni fondo, con un socio, un’ Agenzia di Marketing e Comunicazione.
Il 2011 mi vede Presidente del Forum Giovanile della mia città, fino al 2012. In questo stesso anno vengo eletto come Consigliere Comunale di Aversa e, fino al 2015, sono stato anche Capogruppo Consiliare. Ho ricoperto diversi ruoli come Coordinatore di Partito Cittadino e Provinciale, ma quello che conta è il futuro.
Il mio futuro è legato alla Campania, è per questo che ho deciso di candidarmi come Consigliere Regionale alle prossime Elezioni di maggio 2020.
Il percorso sarà tortuoso, ma il popolo campano ha bisogno di gente alla pari a rappresentarlo.
Mi pongo, infatti, semplicemente come portavoce dei bisogni degli abitanti della mia terra, che poi alla fine sono gli stessi miei.

Vi siete mai chiesti cosa potreste fare per la Campania?
Di certo non restare fermi.

Attiviamoci!


News

Dicembre 5, 2019

Giornata della disabilità 2019

Ha senso, attualmente, dedicare una giornata ai disabili? È una domanda che mi sono posto leggendo delle tante iniziative che si sono svolte in Italia sul tema della disabilità. Mi sono convinto che un senso esiste, eccome! In primo luogo è frutto di una riflessione amara: siamo ancora lontani dal garantire diritti, assistenza ed inclusione a tutti, troppi individui in difficoltà gravi si ritrovano in una situazione di grande isolamento, […]
Novembre 30, 2019

Lavoro, innovazione e dignità

Ho sempre apprezzato l’entusiasmo di chi decide, malgrado tutte le difficoltà, di investire il proprio impegno al sud, di non abbandonare la propria terra e di provare, con caparbietà, a costruire qui la propria vita. Ma l’entusiasmo e l’impegno non possono bastare, da soli, al funzionamento di un sistema territoriale che non riesce ad offrire a tutti le opportunità per restare, troppi sono costretti a cercare altrove quel lavoro che […]


Scrivi il tuo messaggio